Test di Ammissione, Università

Test professioni sanitarie 2022: come prepararsi

test professioni sanitarie 2022

Come prepararsi al test di professioni sanitarie 2022

Come prepararsi al test di professioni sanitarie? È una domanda molto importante perché si tratta di un esame difficile e il cui giorno è sempre più vicino.

Infatti, la data del test di professioni sanitarie 2022 è il 15 settembre. 

Inoltre, i posti sono nettamente inferiori rispetto agli oltre 70 mila candidati che ogni anno cercano di entrare a fisioterapia, infermieristica o in una delle altre professioni sanitarie. I posti professione sanitarie 2022 sono in totale 31.730, per ora ancora provvisori.

In più, il test professioni sanitarie 2022 è cambiato. Leggi quali sono le novità, cosa devi studiare per il test 2022, i consigli per prepararti e quali strumenti usare.

Test di ammissione professioni sanitarie: domande

Come passare i test di fisioterapia? Cosa studiare per i test di infermieristica? La prima cosa da sapere è che il programma non cambia a seconda della professione sanitaria per la quale si concorre. Il programma per professioni sanitarie è quello indicato nel bando dei test di ammissione 2022 e vale anche per veterinaria, medicina e odontoiatria.

La seconda informazione da avere è che il test è unico per ateneo ma può cambiare da università a università. Alcuni atenei scelgono il test fornito dal CINECA, altri ne somministrano uno proprio, ma anche in questo caso programma e struttura devono rispettare le linee guida fornite dal MUR: 100 minuti per rispondere a 60 quiz con 5 alternative di risposta di cui solo una corretta.

Le domande del test per professioni sanitarie 2022 sono divise così:

  • 4 quiz di competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi
  • 5 quiz di ragionamento logico e problemi
  • 23 quiz di biologia
  • 15 quiz di chimica
  • 13 quiz di matematica e fisica

Il punteggio del test di professioni sanitarie è calcolato in questo modo:

  • +1,5 punti per ogni risposta esatta
  • 0 punti per risposta non data
  • -0,4 punti per ogni errore

 

H2 Argomenti del test professioni sanitarie

Cosa studiare per il test di professioni sanitarie? Come scritto sopra, rispetto al test 2021 sono diminuite le domande di cultura generale e logica mentre sono aumentati i quiz di biologia, chimica, matematica e fisica.

Ecco cosa studiare per ogni singola materia:

  • quiz di competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi. Sono domande su brevi testi di saggistica scientifica, di narrativa classica e contemporanea, di attualità di cui comprendere il lessico, individuare fenomeni di coesione e coerenza testuale, estrarre e inferire specificità informative e quiz per verificare le competenze acquisite e le conoscenze di cultura generale o di argomenti oggetto del dibattito pubblico contemporaneo;
  • quiz di ragionamento logico e problemi. Dovrai essere in grado di completare un ragionamento in modo coerente con le premesse. Le domande sono in forma verbale o simbolica;
  • quiz di biologia. Il programma di biologia è vasto e le domande ben 23. Gli argomenti più frequenti di biologia sono citologia, anatomia, fisiologia e genetica classica. Ma bisogna essere preparati anche su bioenergetica, biotecnologie, biochimica e tutti le altre parti del programma;
  • quiz di chimica. Anche il programma di chimica è ampio e gli esercizi molto complicati. I quiz di solito vertono su legame chimico, struttura dell’atomo, calcolo di concentrazione, chimica organica, reazioni chimiche, stechiometria e calcolo del pH. Ma ci sono tanti altri argomenti da studiare, come il sistema periodico e le soluzioni;
  • quiz di matematica e fisica. Il programma è quello delle scuole superiori. Gli argomenti di fisica includono grandezze, cinematica, dinamica, meccanica dei fluidi, termodinamica, elettricità ed elettromagnetismo. Gli argomenti di matematica comprendono insiemi, funzioni, geometria, probabilità e statistica.

Come prepararsi al test di professioni sanitarie

Come passare il test di professioni sanitarie senza studiare? Non è possibile. Chi afferma di aver superato il test senza studiare o ha già sostenuto esami universitari su argomenti presenti al test o ha studiato parecchio alle superiori.

Quando iniziare a studiare per il test di professioni sanitarie? Prima cominci meglio è. Ma dipende dal tuo livello di preparazione. Se è alto, possono bastare 3 mesi per ripassare ed esercitarsi su questo specifico tipo di test.

Ecco 7 consigli per prepararsi al test di professioni sanitarie:

  1. scarica il programma ministeriale;
  2. classifica gli argomenti in “da ripassare, da approfondire, da studiare da zero”. 
  3. crea un calendario considerando impegni e abitudini;
  4. studia al massimo 5-8 ore al giorno;
  5. fai pause di 5 minuti ogni mezz’ora e di 15 minuti ogni 2 ore circa;
  6. studia una materia per volta, parti dall’argomento generico e poi approfondisci;
  7. esercitati con quiz e simulazioni a conclusione di ogni argomento.

Libri, corsi e simulazioni

Molte delle tue probabilità di passare il test dipendono dai materiali che userai per prepararti. Per superare il test di professioni sanitarie hai bisogno di:

  • simulazioni del test di professioni sanitarie, per esercitarti a rispondere a 60 quiz in 100 minuti e a gestire tempo e ansia il giorno dell’esame;
  • quiz, per fissare nella memoria i singoli argomenti e imparare a risolvere esercizi e problemi come nel test;
  • libri, per studiare i singoli argomenti. Fai attenzione, i libri per il test di professioni sanitarie devono essere manuali specifici per questo tipo di esame, che includano solo gli argomenti oggetto d’esame e alternino teoria e pratica;
  • corsi di preparazione al test di professioni sanitarie, che oltre a decine di simulazioni, centinaia di quiz e libri, offrono anche videolezioni, correzioni live, risorse digitali, il supporto di docenti e tutor, aiuto indispensabile per rispondere alle tante domande e ai dubbi che insorgono durante la preparazione e imparare dalle esperienze di altri, gruppi studio per confrontarsi con tanti studenti.

Scopri il manuale

Per iniziare a studiare ed esercitarti fin da subito, vai alla collana di manuali per i test di ammissione ed. Simone WAU! che includono l’accesso alla piattaforma digitale WAU

VAI AI LIBRI PER IL TEST DI PROFESSIONI SANITARIE 2022

Torna al Blog