Leggi&Diritto

Cashback: sospeso il programma rimborsi

leggi-diritto-novita-legge-gazzetta-ufficiale

Cashback: sospeso il programma rimborsi. Il programma, come è noto, prevede l’attribuzione di rimborsi in denaro in misura percentuale per acquisti effettuati mediante l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronici con riferimento ai seguenti periodi:

  1. a) 1° gennaio 2021 – 30 giugno 2021;
  2. b) 1° luglio 2021 – 31 dicembre 2021;
  3. c) 1° gennaio 2022 – 30 giugno 2022.

La sospensione riguarda il periodo 1° luglio 2021 – 31 dicembre 2021.

Cashback sospeso e rimborsi

I rimborsi sono erogati entro 60 giorni dal termine di ciascun periodo. Per l’attribuzione del rimborso relativo al primo semestre sono stati stanziati 1.367,60 milioni di euro; qualora tale somma non consenta il pagamento integrale del rimborso spettante, questo è proporzionalmente ridotto.

Rimborso supercashback

Il programma prevede un rimborso speciale pari a 1.500 euro per i primi centomila aderenti che, in ciascuno dei periodi indicati, abbiano totalizzato il maggior numero di transazioni regolate con strumenti di pagamento elettronici.

Anche questa misura è sospesa per il periodo 1° luglio 2021 – 31 dicembre 2021

I rimborsi speciali relativi al primo semestre 2021 sono erogati entro il 30 novembre 2021 sulla base della graduatoria definitiva elaborata dopo l’esame dei reclami presentati dagli aderenti. L’attribuzione del rimborso è prevista nei limiti dell’importo di 150 milioni di euro; qualora tale somma non consenta il pagamento integrale del rimborso spettante, questo è proporzionalmente ridotto

Rimborso extracashback di Natale

Le somme eventualmente riconosciute agli aderenti in caso di accoglimento dei reclami presentati avverso il mancato o inesatto accredito del rimborso cashback nel periodo sperimentale (fino al 31-12-2020) sono erogate nell’ambito delle risorse complessivamente disponibili per l’anno 2021.

Le misure riprenderanno dal 1° gennaio 2022 (salvo ulteriori slittamenti).

Torna al Blog